CETTI CURFINO su La Gazzetta di Parma

GAZZETTA DI PARMA 25.7.2018 (Cetti Curfino - art. di Elisa Fabbri).jpg

GAZZETTA DI PARMA 

25-07-2018

Cetti Curfino. Un noir siciliano, la vita spezzata della detenuta assassina.
Il romanzo di Maugeri: una donna in carcere per un «tremendo» delitto e un cronista alla ricerca di una storia

ELISA FABBRI

Con questo suo nuovo romanzo, «Cetti Curfino», lo scrittore siciliano Massimo Maugeri ha realizzato un’opera caratterizzata da pagine commoventi accostate ad altre crude e inquietanti, lasciando sempre trasparire una sottesa tenerezza. Il protagonista maschile, Andrea Coriano, è un giornalista trentenne che svolge lavori saltuari senza guadagnare quasi nulla: è un antieroe, un perdente dal carattere remissivo. La sua arrendevolezza, che lo deprime, si allontana quando comincia a seguire il caso giudiziario di Cetti Curfino. La detenuta (Cetti) è di una «bellezza ferale», selvaggia, che incanta. L’atmosfera è surreale e cupa, i pensieri di Andrea si susseguono mentre propone alla donna di scrivere un libro sulla sua vicenda. Lei si ritrae. Quando Cetti parla o scrive lettere al commissario lo fa in modo rozzo, brutale e insieme struggente e sofferto, con un bizzarro idioma che unisce il dialetto siciliano a parole italiane scorrette. Ha quarant’anni ed è disperata e sola, con un senso di morte che si fa sempre più greve. Andrea ascolta le sue grida, i suoi silenzi e prova emozioni intense mentre vengono alla luce i traumi che la donna ha dovuto subire: un marito amatissimo che muore cadendo da un’impalcatura durante il suo lavoro in nero, un figlio che non trova sbocco se non nella malavita, un politico che non mantiene le promesse, un cognato che la sottomette sessualmente. Questo è il degrado sociale dal quale proviene Cetti Curfino ed è da lì che Andrea vorrebbe cominciare a raccontare. Ma su di lui gravano minacce di morte. La storia di Cetti si completa come un mosaico, fino a svelare i motivi che la spinsero a commettere l’omicidio per il quale è in carcere. Il tormento che la affligge ora alimenta la volontà di riscattarsi. Ma gli eventi si snodano in un crescendo drammatico. Emerge il ritratto di una donna straordinaria, schiacciata e ferita dalla vita ma non uccisa, come dimostra l’inatteso, magnifico finale.

(RIPRODUZIONE RISERVATA)
Cetti Curfino
di Massimo Maugeri (euro 252, € 18,00)

Annunci